domenica 28 ottobre 2007

...voglio diventare anche io un'ignorante cafona...ANZI NO!


Che rabbiaaaa!!!!
E' l'una e quaranta di sabato notte, ho finito di lavorare da poco, sono a casa sul mio bel divano e ancora penso e ripenso a quello che per tutta la serata mi e' girato per la testa.
Ma porca miseria, ma perche' chi e' piu' rompipalle degli altri, chi e' piu' lavativo e lecca culo degli altri, chi e' piu' falso e para culo degli altri ottiene SEMPRE piu' degli altri????
Ci deve essere qualcosa di sbagliato!
E sopratutto...chi mi puo' insegnare ad avere una doppia faccia? Mannaggia, il mio problema e' che non riesco ad essere falsa, non riesco a trattenere il mio pensiero, che sia a favore o meno, che sia l'opinione generale o controcorrente, ma DEVO dire quello che penso. E mi assumo le conseguenze!
Invece non e' per tutti cosi.
C'e' chi, avendo un'acidita' pari a ph 1, e' capace di tirar merda su una persona, rigorosamente assente durante la conversazione, per poi leccarle i piedi appena questa viene vicino.
C'e' poi chi, e questo mi riguarda da vicino, critica in modo bieco una collega, che naturalmente non e' presente, perche'....sorride troppo, e' troppo contenta ed e' troppo amicae confidente dei clienti e degli altri colleghi...
Ecco, questa collega colpevole di essere TROPPO CONTENTA,serena e AMICA sono IO!!!!
Esatto, sono stata accusata da un mio collega di avere troppo spesso la faccia di chi si diverte facendo quello che fa....
Naturalmente questo suo pensiero l'ha espresso quando io non c'ero, altri miei colleghi hanno preso le mie difese, e si son beccati da lui altri insulti.
..Ma che pena!!!! Non per me o per i miei colleghi, ma bensi per lui. Caspita, sto deficiente ha talmente una vita triste e vuota che deve osservare e criticare la mia per poter avere qualche emozione....
Vabbe', ho gia' dedicato troppo tempo a descrivere sto essere strisciante!
Ma il pensiero di quello che e' successo si aggiunge ad altri ragionamenti che sto facendo in questi giorni. Finalmente so cosa NON VOGLIO diventare, una FRUSTRATA FALLITA!
Ok la smetto qui, posso capire che questo mio sfogo non sia molto chiaro per chi leggera', ma e' proprio una 'vomitata' di pensieri che mi frullano in testa e che, come ho detto prima, non riesco a censurare.

Per tenere sempre presente pero' che il micro-cosmo in cui vivo NON e' la realta' assoluta...mi guardo il favoloso doppio arcobaleno che pochi giorni fa' si vedeva dalle mie finestre e sogno di andarne a cercare la Grolla.

4 commenti:

apaolal ha detto...

anche quando spari cosi... a zero.. ad anima aperta , si capisce che NON potrai mai diventare falsa, egoista e cafona!!
sei troooppo speciale :-))

chicca ha detto...

ale queste xsone nn vanno neanke pensate: non ragionar di loro ma guarda e passa! :-)

Simonetta ha detto...

Purtroppo Ale la felicità degli altri fà invidia a chi non ce l'ha ma soprattutto a chi non se la sa costruire!!! Non preoccupartene troppo! P.S. "vomitare" fa bene, è un istinto naturale di sopravvivenza ;))))Bacioni

luciana ha detto...

La liberta' paga il suo prezzo...ma ne vale sempre la pena. Ti auguro di sapere sempre volare alto anche se qualcuno cerca di appesantirti le ali.....
Un abbraccio
Luciana