venerdì 17 dicembre 2010

Ce la posso fare!!!!

Posted by Picasa


Ce la posso fare!!! Ce la posso fare!!! Ce la posso fare......
Questa si chiama AUTO CONVINZIONE!
Dunque, facciamo il punto della situazione:
*NON faccio l'albero. Quest'anno che sento forte lo spirito natalizio...non addobbo casa! Mahhh;
*NON faccio regali. Apparte tre super pensieroni....;
*DEVO ancora FINIRE il Babbone di Kokina...se non lo finisco ne sentiro' e con ragione!
*DEVO ancora FARE le cartoline natalizie, ma sono una scheggia (continua l'auto convinzione) e ce la faro';
*Domani alle 16.30 DEVO essere a Milano, mi auguro che non nevichi e che la nebbia si ricordi di quanto io sia carina :-) ;
*Ho organizzato CENA e VARI APERITIVI con gli amici...questo si che l'ho fatto per benino!!
*VOGLIO raccontarvi delle 4 serate di festa per il mio compleanno....follia pura;
*VOGLIO raccontarvi dei film che ho visto e dei libri che ho letto;
*DEVO fare il resoconto dell'anno quasi finito (positivissimo!) e pensare ai buoni propositi per il nuovo anno;
*DEVO finire di preparare i Tradizionali Biscottini Natalizi dalla ricetta segreta (tradizionali perche' la tradizione me la sono inventata io l'anno scorso!!! E quindi silenzio!!!). Almeno una ventina di sacchettini. Dunque 20 sacchetti da 15 biscotti (100gr)ca. vuol dire....300 biscotti.. AAaaaahhhhh;
*Ultimo ma non ultimo (the last but not the liest...) DEVO preparare i sacchettini di stoffa dove contenere i sacchettini di biscotti.....

CE LA POSSO FARE!!!!

Ufff.... ma quanti DOVERI mi porta sto natale :-p
Quasi quasi ora mi riposo un po'.......

giovedì 25 novembre 2010

STITCHING ALONG DI NATALE

sottotitolo: PRESTO CHE E' TARDI!

Dunque, tutto e' nato dal solito battibecco su cui si basa l'amicizia tra quell'acida di KOKINA e me, fiorellino di bosco....
Becca che ti ribecca l'abbiamo buttata li, servita su un piatto d'argento a tutte le amiche che hanno voglia di cucire qualcosa per natale (ognuna il proprio proggetto) e poi mostrarlo a tutte le altre, ma hanno anche voglia di esser stimolate da due rompi palline natalizie come siamo Kokina e io.
Un bel STITCHING ALONE DI NATALE

Vi chiedete CHE D'E'?
Non sono stata abbastanza chiara allora! Vi rimando al post di Kokina.
Ora non ditemi che avete ancora dei dubbi!!!
Quindi, si aggrega ancora qualcuna? Qualche impavida?
Ribadisco:
-la SCADENZA e' il 23 DICEMBRE;
-ognuna confeziona quello che le aggrada, ma son vietate presine ecc..altrimenti a Kokina le viene una dermatite da visione;
-il soggetto e' personale...stupiamoci! (io andro' sui soliti alberelli stilizzati che fanno sempre la loro porca figura....non e' vero! :-))
-e soprattutto DIVERTIAMOCI. Non e' una gara, non ha premiazioni, non c'e' una promozione. L'unica cosa e' divercirci cucendo insieme.

Quindi, ora bando ad ogni remora fateci sapere se c'e' ancora qualcucuna che vuole unirsi a noi, cosi da vedere il nostro logo su piu' blog possibili.....

Ps:...per chi dovesse rimanere male per gli epiteti con cui Kokina e' usa chiamarmi...non fateci caso, in fondo lei mi adoooora!!!! :-)

lunedì 22 novembre 2010

Secondo voi....




Di solito, lo sappiamo bene,quando una donna decide di cambiare taglio, colore, piega dei capelli o si da' allo shopping sfrenato (con impressionanti urla della malcapitata carta di credito) per un cambio guardaroba mai visto prima, o decide di prendere il primo aereo solo per scappare qualche gg, o fa altri SANISSIMI atti simili, e' perche' c'e' un profondo cambiamento in lei.
E questo lo sappiamo tutti.
Ma quando la donna in questione, che ha gia' tagliato i capelli che ormai sono anche ricresciuti, che ha una tendenza conclamata allo shopping frivolo e spesso inutile e che s'e' gia' fatta qualche viaggetto sulle areonavi (quanto mi piace sta parola!) cambia il design del blog...cosa significa???
A voi l'ardua sentenza....

lunedì 15 novembre 2010

90 GIORNI



Oggi sarebbe l'ultimo giorno utile per denunciare la mia mancanza dal blog!!!
Dal 15 agosto al 15 novembre...
In piu', se dovessimo contare i giorni, le settimane, i mesi passati dall'ultima volta che ho fatto patchwork...fiuuuuu.... Praticamente un annetto.
Si, qualche reminescenza l'ho avuta, ma non e' durata piu' di due orette, poi via tutto!
Vi chiederete cosa ho fatto in tutto questo periodo, ho vissuto d'altro.
Ho avuto un'estate strepitosa. Piena di amicizie, serate, amori, viaggi, e sopratutto RISATE!
Maremma quanto ho riso, e rido tutt'ora!
Mi son comprata perfino una crema occhi anti rughe appunto per cercare di eliminare i segni del ridere!
Credo di non aver mai passato un'estate cosi bella, anzi ne sono sicura.
In piu', a luglio sono andata in ferie...mi son goduta una settimana a Cagliari, per la precisione Quartu, una settimana a Lisbona, che si conferma sempre piu' la citta' del mio io (ho quasi rischiato di rimanere a vivere la...), e un'altra settimana a Quartu.... in 20 gg mi son presa 6 aerei...FAVOLOSO!!!!!
C'e' altro? Si, c'e' moooolto altro, ma per oggi basta cosi.
Vi dico solo che ieri ho cucito un blocco. Un pineapple che diverra', assieme ad altri blocchi simili, il mio centro tavola invernale.
In un prossimo post vi mostrero' le foto.
No, non sono stata colta dal sacro fuoco del patch... ma bensi dai rimproveri di due amiche: Anita Normanni (grande maestra, artista ed intenditrice di patch) e Tiziana (la mia spacciatrice di stoffa preferita). Che mi han fatta sentire un'ingrata, traditrice, fannullona, e chi piu' ne ha piu' ne metta :-).
Poi hanno sfoderato un carico da novanta dicendomi...."Devi farlo per Gemma". Oggi son 3 mesi che Gemma non c'e' piu', ma io continuo a farmi scivolare le lacrime ogni volta che la penso. E mi manca, perche' solo lei sapeva come rimproverarmi e farmi venire la curisita' per qualcosa.
Comunque, chiudiamola qui.
Vi dico che dopo mesi passati a pensare ad altro ora sono tornata ai mie vecchi amori, infatti la foto lo dimostra! Stoffe, libri e film, tutto illuminato da uno stuolo di candeline profumate....

.

domenica 15 agosto 2010

Ciao Gemma.


Grazie Gemma, davvero grazie dal profondo del mio cuore per tutto quello che mi hai dato in questi anni di amicizia.
Non avro' mai piu' un'amica-mentore come te.
Grazie.
Ciao Gemma.

domenica 9 maggio 2010

Parole per noi donne

Gli uomini, ti dicevo.
Amali, ma senza farti troppo male.
Amali, senza mai mancarti di rispetto.
Sono tremendamente imperfetti, credimi, a volte sono rozzi,
spesso non trovano le parole, anzi stanno semplicemente troppo zitti,
quando tu avverti il desiderio di essere inondata di verbi,
sostantivi e aggettivi o vorresti che usassero l’infallibile intelligenza del cuore
piuttosto che la labile ragionevolezza della mente.
Amali perché sono fragili, anche quando esibiscono muscoli da palestra,
comprendi, senza tradire te stessa, la loro frugalità d’animo:
è solo timidezza, a volte, e maschera implacabili menti matematiche
che non apprezzano la bellezza del caos.
Prova a giustificarli
se non riescono a essere ragionevolmente indipendenti come siamo noi.
Il loro cruccio è che non sanno maneggiare i sentimenti,
e perdonali se pronunciano raramente l’invocato “ti amo”:
non hanno letto abbastanza poesie.
Sii sempre loro amica e te ne saranno grati.
Sorridi, tollerante, quando ti accorgi che mentono sapendo di mentire:
l’ironia delle donne è un’arma della quale non conoscono la sottile arguzia,
l’alleanza femminile li sconcerta, la generosità li meraviglia.
Regala loro dei romanzi: nella buona letteratura sono racchiuse le migliori risposte.
Spiega loro il coraggio e la lealtà,
la potenza di un abbraccio e il languore di una carezza fra i capelli.
Infine sposali, se sanno cucinare
e solo quando avranno imparato
ad asciugare quella lacrima sul ciglio dei tuoi occhi fieri

Paola Calvetti “Lettera a mia figlia sugli uomini”


domenica 4 aprile 2010

Giusto una riflessione

Sara' il caso, sara' il destino, ma certe volte le risposte o certi stimoli che cerchi ti capitano davanti agli occhi cosi, "caduti dal cielo".
Ad esempio quando un amico che conosci da poco ti guarda negli occhi e dice "Non ho mai conosciuto una donna come te".
Oppure quando girovagando nel magico mondo del web leggi poche righe che sembrano banali, ma invece....e' quello che hai bisogno di sentire.

Condivido con voi il racconto...ma non l'amico, sia chiaro!


I DUE LUPI


Una sera un vecchio Cherokee parlo a suo nipote della battaglia che si combatte dentro ognuno di noi.


Disse:

"Figliolo, la battaglia è tra due 'lupi' che si combattono dentro di noi.

Uno è l'Infelicità.


E' paura, preoccupazione, rabbia, autocompatimento, risentimento e inferiorità.

L'altro è la Felicità.

E' gioia, amore speranza, serenità, gentilezza, generosità fiducia e compassione."


Il nipote ci pensò su e poi chiese al nonno: "Qual'è il lupo che vince?"

Il vecchio Cherokee rispose semplicemente:"Quello che nutri di più".


Dedico questo racconto a tutte le persone, come me, che sono bravissime ad affrontare le cose negative ma sono terrorizzate e quasi incapaci di affrontare quelle positive.

domenica 7 febbraio 2010

Svolta e latitanza.

In poco tempo, pochi giorni, mi e' cambiata la vita.
Chi mi conosce sa le difficolta' che ho avuto in questi ultimi tempi e negli ultimi anni...
Bene, finalmente c'e' stata la SVOLTA.
Il cambio di vita che tanto sognavo e' avvenuto in un pomeriggio e grazie ad un'amica.
Ho trovato lavoro, e gia' di questi tempi non e' poco!!!
In piu' e' un lavoro che mi piace moltissimo, e anche questo non e' male!!!
Inoltre, mi permette di avere una vita normale, finalmente la sera sono a casa e pure nel week-end!!!
NON CI POSSO CREDERE!!!!!Questa nuova vita pero' mi porta a stravolgere tutte le mie abitudini. Un esempio? Io animale notturno in questa settimana alle 22 ero gia' a crollata dal sonno....incredibile!Quindi, e' con somma felicita' che vi avverto che per un po', finche' non ingrano tra lavoro\stanchezza\corsi\hobby\vita privata, saro' un po' web-latitante.
Per le amicizie consolidate pero' ci sono sempre!!!! Chi vuol capire..... ;-)

martedì 12 gennaio 2010

Solo i codardi non si mettono in gioco e solo gli stupidi non cambiano idea.

Bel titolone!!!
Ma ha un perche'.
Voglio raccontare di un'amicizia nata dalla reciproca insopportazione.
Tutto e' nato nel forum patchwork che frequentavamo.
Dico "Frequentavamo" perche' lei e' stata "gentilmente" cacciata dalla compagnia.
Direi che c'e' mancato poco che la giudicassero come strega eretica e le dessero fuoco nella pubblica piazza! (si nota che sto leggendo un libro sulle streghe?)E io trovo che le nuove regole del forum lo portino ad essere piu' una caserma dove vige la legge marziale che un posto piacevole dove amiche con lo stesso hobby si incontrano, ma questa e' solo la MIA opinione. Quando ci passo e leggo "Oh, attenzione, questa cosa e' O.T. e quindi non ne possiamo parlare qui perche' ce la cancellano", o quando vedo gli attacchi che fanno alle povere anime che si permettono di andare contro un'opinione generale spesso finta perbenista, mi metto davvero a ridere!
Voglio sottolineare pero' che nel forum ho trovato anche tante, no, tante no, poche amiche per me importantissime!.
Cmq, torniamo a noi.
C'e' stato un lungo periodo in cui Kokina ed io ci siamo dette le "meglio" cose nel forum.Di quelle litigate e parole belle farcite che spesso ci cancellavano i post che scrivevamo.
Ho preso e portato a casa varie offese e cose simili da parte sua.
Devo dire che per un periodo mi stava proprio sulle scatole.
Uffa, com'era possibile che non capisse la mia ironia e mi attaccasse sempre?
Poi pero' c'ho pensato....certo', e' spesso maleducata, spesso dice quello che pensa (in negativo) senza filtrare, spesso ha l'atteggiamento da snob, PERO' le cose te le dice in faccia!
Non ti lecca il sedere quanto sei con lei per poi suttanarti appena ti giri. Non e' falsa e ipocrita, come molte altre, solo per il quieto vivere.
Sopratutto CONDIVIDE quello che sa, al contrario di altre che mantengono segrete le loro conoscenze sul patch neanche fossero il quarto segreto di Fatima!!!Cosi ho deciso che sarebbe stato stupido "cancellarla" senza approfondire e sarebbe stato da codardi non approfondire!
Ora mi diverte molto avere a che fare con lei. Parlare di amicizia e' una cosa grossa e spesso detta a vanvera. Pero' c'e' un buon rapporto tra persone intelligenti che si stimano, e che non mancano di tirarsi qualche frecciatina ogni tanto...E' la nostra natura! :-)
Quindi voglio promuovere il suo blog perche' lo merita e perche' mi va.


patchwork malinconie ed altri animali


ps: se qualcuna del forum leggendo il mio post si sente offesa, vuol dire che siamo davanti ad una coda di paglia....

Pace & Love

giovedì 7 gennaio 2010

...E cominciamo proprio bene...

Sottotitolo....STA STELLA MI FA VEDERE LE STELLE.....
Ho sempre avuto un debole, un'amore viscerale per la tradizionale STELLA DI BETLEMME. La prima volta che ho provato ad affrontarla ho usato tessuti di tapezzeria...un incubo! Pero' c'ho ancora, sul puff, il quil-quadrettino che adoro!
La seconda volta, visto che non mi ricordavo le varie fasi di taglio e assemblaggio, l'ho fatta con cotonine alquanto schifosine, infatti il lavoro e' andato ad aumentare la lista degli UFO...
La terza prova e' quella buona...spero!
Sinceramente non mi ricordo quando ho cominciato a lavorarci. Piu' di due anni fa' di sicuro...
No, ma capiamoci....24 e piu' mesi fa mi son divertita col taglio e la costruzione della stella e del blocco centrale, poi l'ho parcheggiata nell'armadio fino a qualche tempo fa.
Un giorno non sapevo cosa fare e ho cominciato ad ingrandire, ingrandire ed ingrandire il top.
Ho adoperato tutti gli avanzi delle stoffe usate per la stella...tagli sbagliati a go-go., tutto fa brodo.
Ad un certo punto mi sono accorta che il top aveva assunto misure notevoli...2.5 metri per lato!!!
Ok, STOP, puo' bastare cosi.
Ora, o rimettevo tutto in letargo nell'armadio oppure andavo avanti col proggetto.
Visita al mio negozio patch preferito per una doppia altezza di imbottitura...1metro e non so quanto (???) per 6 metri...
Ho spostato i mobili del salotto per piazzare il giganto-sandwich per terra.
Mi sono munita di magnesio per darmi un colpo di vita ...in questo periodo sono k.o., e via con l'imbastitura.
Ora devo solo farmi forza e partire con il trapunto...rigorosamente A MACCHINA, sia chiaro!!!
Quando penso di terminarlo??? Giusto un momento prima che arrivi il lettone nuovo....che furbescamente non ho ancora ordinato (e non penso di ordinare ancora per un po'...)!!!!

lunedì 4 gennaio 2010

Il mio bottino natalizio-part 1-

E finalmente anche ste feste sono quasi giunte al termine.
Come sono andate??? Beh, almeno se ne sono andate!
Nei prossimi giorni postero' i vari regalini ricevuti dalle amiche e i pensierini che ho fatto io a loro.
Non posso postare molto perche' devo ancora spedirne 3 di pacchettini natalizi...
Ma intanto vi racconto di un ragalo inaspettano fattomi qualche gg fa.
Sono stata invitata da amici a passare un pomeriggio da loro. Tra una chiacchiera e l'altra, e con in sottofondo musica suonata LIVE al piano-forte dal marito (e scusatemi se e' poco!!!) la mia amica mi dice. " Ti puo' servire del filo per cucire?"......Hihihihi..... Chiedere a me queste cose e' come chiedere a un pittore se ha bisogno di colori!
Cerrrto che mi puo' servire del filo!
Cosi ecco qua:mica male come bottino!!!
Sopratutto se penso a come voglio utilizzarli.....imparando finalmente ad usare questo gioiellino!!!Ho trovafo finalmente chi mi insegna ad usarla. Ossia, in teoria lo so gia', ma mi serve che qualcuno mi faccai mettere in pratica quello che so, e dopo vari "Si, te lo insegno io" ricevuti da varie amiche poi sparite nel nulla, finalmente ho l'insegnante con a i maiuscola!
Ora
*ho la taglia e cuci;
*ho spolettone di filo;
*ho l'insegnante;
quindi non ci son piu' scuse, uno dei punti fermi del 2010 e' arrivare a dicembre sapendo usare a mena dito la taglia e cuci.
Si, ce la posso fare!!!!