domenica 4 aprile 2010

Giusto una riflessione

Sara' il caso, sara' il destino, ma certe volte le risposte o certi stimoli che cerchi ti capitano davanti agli occhi cosi, "caduti dal cielo".
Ad esempio quando un amico che conosci da poco ti guarda negli occhi e dice "Non ho mai conosciuto una donna come te".
Oppure quando girovagando nel magico mondo del web leggi poche righe che sembrano banali, ma invece....e' quello che hai bisogno di sentire.

Condivido con voi il racconto...ma non l'amico, sia chiaro!


I DUE LUPI


Una sera un vecchio Cherokee parlo a suo nipote della battaglia che si combatte dentro ognuno di noi.


Disse:

"Figliolo, la battaglia è tra due 'lupi' che si combattono dentro di noi.

Uno è l'Infelicità.


E' paura, preoccupazione, rabbia, autocompatimento, risentimento e inferiorità.

L'altro è la Felicità.

E' gioia, amore speranza, serenità, gentilezza, generosità fiducia e compassione."


Il nipote ci pensò su e poi chiese al nonno: "Qual'è il lupo che vince?"

Il vecchio Cherokee rispose semplicemente:"Quello che nutri di più".


Dedico questo racconto a tutte le persone, come me, che sono bravissime ad affrontare le cose negative ma sono terrorizzate e quasi incapaci di affrontare quelle positive.

6 commenti:

Sabrina ha detto...

Credo il tuo amico abbia proprio ragione :-) questa saggia donnina :-))) grazie per aver condiviso il raccconto e non l'amico ahahahahahah

angelabe ha detto...

I tuoi post sono sempre "speciali". Una giusta riflessione questa, mi ci voleva. Ti ringrazio e ti abbraccio.

apaolal ha detto...

gia'.. credo che cmq per chi e' "spesso" felice e senza problemi, non sappia affrontare la realta' negativa quando viene!!!
c'e' una cosa pero' che tu sai fare : vivere alla giornata! continua cosi e vedrai che poi , ti sentirai di nuovo "a posto".
baci
annapaola

La Qualsiasi ha detto...

Di regola le cose negative ti cascano addosso e le affronti a muso duro, a volte con successo, altre meno..
A volte vai avanti passando da una difficoltà all'altra senza nemmeno accorgerti...
La felicità al 99 per cento ci viene data in piccole gocce, da raccogliere e immagazzinare per i tempi più duri... L'importante è riconoscere le piccole gocce....
Non devi affrontarla, ma custodirla come il più prezioso dei tesori....
Come mantenerla viva? Donando..... altre piccole gocce di felicità...
Anto

Grazia ha detto...

almeno tu sei brava con quelle negative....io ho piu' di qualche difficolta' anche con quelle...ma che ci posso fare...ho i miei momenti "tragici", sono cosi' per natura...:)
bella storia!
Grazia

Vania ha detto...

Davvero .. stastera sono passata nel tuo blog ..era tanto che non vedevo anche il mio... e leggo la storia dei lupi.. in questo giorno che ha avuto una cosa bella da una negativa per me.. Ti ringrazio di essere passata per il mio blog..temo di aver lasciato un commento in un blog che non c'entrava con te.. pazienza....
Ti lascio il mio sorriso per nutrire il lupo Felice della tua vita ..almeno un pezzettino...ciao da vania della provincia di udine